Beetlejuice 2: Michael Keaton parla del sequel


Il film cult diretto da Tim Burton era uscito nel 1988 e da mesi si parla di un sequel. Intervistato da Variety, Michael Keaton, protagonista di Beetlejuice, ha risposto circa l’eventuale sequel: “Non ne so niente. Si sentono cose in giro, dicono che stanno realizzando il film ma la gente sembra saperne più di quanto ne sappia io.

“E’ possibile che quell’opportunità sia sfumata. L’unico modo per farlo è farlo nella maniera giusta. Nel film originale ci fu molta improvvisazione e molto altro venne realizzato da quell’artista che è Tim Burton. Se non puoi raggiungere quel livello, lascia stare. Certi film sono come i cimiteri indiani. Non devi mai calpestarli. Succedono brutte cose se ci cammini sopra. Meglio non toccare certe cose. Sono sacre.”

Era stato precedentemente riportato che Seth Grahame-Smith (Dark Shadows, La Leggenda del Cacciatore di Vampiri, Night of the Living) e David Katzenberg sono al lavoro sulla sceneggiatura del film. Insomma, non proprio parole di incoraggiamento.