Lavoro vs realtà: quanto sesso vogliono davvero fare gli attori porno fuori dal set?


Per chi non fa parte del mondo porno, vivere le proprie fantasie e domare i propri bisogni sessuali è piuttosto semplice. Non si può invece dire lo stesso di chi dietro quella telecamera che vi permette di soddisfarvi ci lavora. Per un/a pornostar può essere molto difficile ottenere una libido naturale. Pensate che fare sesso tutto il giorno e venire pagati sia il miglior mestiere del mondo? Ha i suoi pro e contro, inoltre pare che sia guardare che prendere parte a del sesso programmato e pianificato può potenzialmente allontanare dalla vera essenza sessuale e dai suoi misteri. Ma vediamo cosa ci dicono gli attori stessi.

1169233

L’attore e modello Jay Smooth ci mette davanti ad una realtà diversa. Lavorare nell’industria pornografica lo aiuta ad entrare maggiormente in intimità col sesso fuori dal set. “Anche se davanti alle telecamere stai fingendo, il tuo corpo e i tuoi sensi sono stimolati. Una volta che sei carico di tensione sessuale e torni a casa dal tuo fidanzato, non vedi l’ora di sprigionare l’energia accumulata” spiega, “il porno è un buon riscaldamento per la vita reale. La gente pensa che lavorare in quest’industria possa renderti più distaccato nei confronti del sesso, ma non è così, almeno nel mio caso.

C’è una grande differenza tra il sesso sul set e quello reale. Il sesso nella vita vera si ha con qualcuno per cui provi qualcosa, la mente gioca un ruolo fondamentale. Esplori un’area della sessualità completamente diversa.

1169218

Erika Lust, la regista svedese intenditrice di erotica ad esempio, sembra essere d’accordo con Smooth. Secondo lei lavorare nel porno può trasformarsi in estrema creatività sotto le coperte. “Più conosci qualcosa, più la apprezzi – funziona come per i buongustai e la gastronomia”. A quanto pare anche per lei si tratta di ‘un buon riscaldamento’, ma si sofferma su un punto: “ti rende libero dai taboo, più curioso, aperto mentalmente e sicuro. Può aiutarti a vivere il sesso come qualcosa di naturale, che ognuno fa.

1169231

Vex Ashley, laureata in belle arti e pornografa indipendente, famosa per il suo progetto Four Chambers, si esprime così: “lavorare nel porno mi ha aiutato a liberarmi dall’idea del sesso come possessivo. Trovare attraente qualcuno e scopartelo non deve intaccare l’intimità dei tuoi rapporti al di fuori del set. Fare questo lavoro può motivare l’onestà e la buona comunicazione nelle relazioni.

1169235

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!