Snapchat si sta trasformando in una piattaforma di porno amatoriale?


Snapchat, l’applicazione che consente di condividere foto e video con gli amici in modo immediato, ha appena lanciato il servizio Snapcash. La nuova funzione permetterà di mandare soldi in modo semplice e sicuro. L’annuncio risale a qualche giorno fa, attraverso un video pubblicato su Youtube. Questo video mostra due adolescenti che utilizzano Snapcash, anche se il servizio è vietato ai minori di 18 anni e i due non sembrano essere molto vecchi. A parte ciò, lasciamo stare, il succo è altrove.

Oltre ad essere l’app la più cool al mondo per scambiarsi messaggi hot, gli account Snapchat sono diventati un business lucrativo per le attrici porno e le camgirls. Un account viene affittato al mese o a vita per un prezzo tra 100 e 1000 tokens (10 a 100 $). Introducendo questo sistema, Snapchat mette a disposizione una nuova arma per quelli che vendono la propria nudità online, si concretizza dunque la possibilità che l’app diventi concorrente anche ai siti di sexcam, proponendo un contenuto che non potrà finire sui tubi. Un modello economico freemium e l’apertura ai messaggi hot a pagamento.

chatubr-630x338 chatur-630x193 south-park-five-principles-freemium-success-960x540

VIA Le Tag Parfait

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!