Come godono le donne


Domenica scorsa era la giornata mondiale dell’orgasmo, speriamo vi siate divertiti, da soli o in coppia non importa, l’importante era venire. L’IFOP (istituo di ricerca francese) ha rilasciato uno studio sui misteri dell’orgasmo. Se vi sta spuntando un sorrisetto potete anche rimangiarvelo, l’argomento è molto serio.

erika-lust-tt-width-604-height-374-bgcolor-000000

Quando si parla di sesso, gli uomini in fondo sono abbastanza semplici… i misteri delle donne invece sono le domande che fanno da colonne portanti della sessuologia contemporanea”, spiega lo studio.

L’orgasmo è vaginale o clitoridale? Esiste il punto G? Si, no, dove? L’inchiesta è stata realizzata con 1006 francesi maggiorenni, due terzi dei quali ha già simulato un orgasmo. Siamo messi bene. Forse lo sapevate già, ma le donne godono meno degli uomini. Una donna su tre non ha raggiunto l’orgasmo durante l’ultimo rapporto. Soltanto il 60% delle donne che vivono una relazione di coppia confessa di avere un orgasmo “spesso”, mentre il 27% ogni tanto, e il 5% addirittura mai. Alcune categorie di donne fanno più fatica a venire: giovani sotto i 25 anni, dirigenti, donne che svolgono professioni intellettuali e persone in sovrappeso.

Qualche constatazione: la sessualità è troppo incentrata sul phallus. Le tecniche praticate spesso non sono le più efficienti al fine di raggiungere il piacere per le donne, spiega l’IFOP. La penetrazione vaginale, la più praticata, consente di raggiungere facilmente l’orgasmo soltatno al 28% delle donne, il  38%  invece trova più soddisfazione con la pratica del cunnilingus.

Conclusione: ascoltate più la vostra compagna e non cercate di essere lo stallone della situazione.

VIA

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!