Trascorrere troppo tempo su Facebook ci rende gelosi e depressi


È possibile che guardare continuamente i profili Facebook dei vostri amici vi renda depressi? Scondo uno studio da poco concluso, sì, nascondersi dietro Facebook renderebbe le persone depresse e gelose.

Condotto dall’Università del Missouri, lo studio dimostra come spendere troppo tempo sui social network possa causare quella che è stata definita l’”invidia da Facebook”.

DA LEGGERE ANCHEUna studentessa olandese finge le sue vacanze con Photoshop

“Facebook può essere un’attività sana e divertente se usata a proprio vantaggio, come per rimanere connessi con i propri amici e la propria famiglia” afferma Margaret Duffy, una professoressa universitaria coinvolta nello studio. Il vero pericolo arriva quando si inizia a tentare di misurare il proprio successo personale con quello delle persone sul proprio newsfeed.

facebook2-tt-width-604-height-316-bgcolor-000000

“Facebook è uno social network importante per tutti, ma se usato come strumento attraverso cui misurare la propria realizzazione personale paragonandola con gli altri, allora sì che diventa rischioso. È importante che le persone siano avvisate di questi rischi, proprio per evitarli”.

Ciò non significa che d’ora in poi dovrete smetterla di guardare le 250 fotografie postate dal vostro amico appena tornato da un viaggio splendido mentre voi siete rimasti nel vostro triste appartamento in condivisione con la luce rotta e il frigo che non funziona. Significa semplicemente che ponderare i propri pensieri e le proprie emozioni per capirne la natura  (far funzionare il cervello) è sempre un ottimo consiglio.

VIA

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!