Silk Road: il sito di vendita di droga online chiuso dall’FBI


I curiosi del “deep web“, un Internet alternativo a cui si accede tramite un software chiamato TOR, hanno probabilmente sentito parlare della Silk Road, un sito di e-commerce per comprare droga online. La giustizia americana ha appena annunciato la sua chiusura e l’arresto del suo fondatore.

silk-road-fbi-chiuso_2

Soprannominato “l’e-Bay della droga“, i consumatori possono acquistare stupefacenti con i Bitcoin, una moneta virtuale. Il sito era famosissimo fra gli adolescenti (e gli altri consumatori in generale) Il principio è semplice: create un account, andate a fare shopping come in qualsiasi sito, pagate con Bitcoin e criptate il vostro indirizzo postale per ricevere il vostro pacco nella cassetta postale.

Gli utenti possono acquistare eroina, cocaina, LSD e metanfetamine, così come softwares per sbloccare personal computers o rubare le password.

silk-road-fbi-chiuso_3

Ross William Ulbricht, proprietario e fondatore del sito, è stato arrestato martedì a San Francisco dopo la chiusura del sito. Si può leggere in un documento del Dipartimento di Giustizia che ha detto di aver sequestrato l’equivalente di 3,6 milioni di dollari in moneta Bitcoin.

Contemporaneamente a questo annuncio, il valore dei Bitcoin era in caduta libera, come indicato dal corso.

Adesso non ci resta che aspettare un paio di giorni per vedere uscire una (o più) nuove copie, sempre in questo Internet alternativo e sconosciuto al grande pubblico.

silk-road-fbi-chiuso_1

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!