Perché l’odore delle nostre scorregge ci piace più di quelle degli altri


Il geniale canale Youtube AsapSCIENCE continua a proporre video molto ben realizzati che spiegano cose complicate con parole semplici e una grafica che ci aiuta a comprendere facilmente alcuni concetti scientifici altrimenti ostici.

L’ultima volta che ne abbiamo parlato, si trattava dell’effetto dell’MDMA sul cervello, oggi invece hanno deciso di spiegarci un fenomeno molto più basiliare: “perché l’odore delle nostre scorregge non ci dà così tanto fastidio quanto quello delle piombe altrui?”.

perche-odore-scorregge-ci-piace

Qualche mese fa, uno studio molto serio giungeva alla conclusione secondo cui le scorregge potrebbero proteggerci da alcune malattie come il cancro. Ma vi siete mai chiesti perché quando ne mollate una pestilenziale in mezzo ai vostri amici vi scappa sempre quel sorrisino? loro si lamentano e a voi sembra quasi profumo di rose.

Ogni giorno nel mondo un sacco di orifizi sfiatano per un totale di 70 miliardi di scoregge (10 a persona), una media niente male. Alcuni scienziati hanno provato che se ci bendiamo gli occhi troviamo che i nostri odori personali siano più piacevoli rispetto a quelli degli altri. Ciò si spiega soprattutto perché ai nostri siamo più abituati. Un po’ come una canzone di merda che a furia di ascoltare inizia a piacerci.

Le scoregge inoltre possono contenere virus come streptococchi e la reazione istintiva del nostro organismo è di proteggersi da queste malattie. L’odore è quindi percepito come cattivo, come qualcosa che potrebbe nuocere al nostro benessere. Vi lasciamo quindi scoprire il mistero delle vostre scoregge al profumo di rose.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!