La storia che ha ispirato il film d’animazione UP


Edith Macefield vive a Seattle, all’incrocio tra la 46esima e la 15esima avenue. Intrappolata tra un complesso sportivo e un supermercato, la sua storia è stata d’ispirazione per i creatori di UP, film d’animazione realizzato dallo studio Pixar.

up_effected2

Numerose agenzie immobiliari hanno presentato generosissime offerte alla signora, fino a 1 milione di dollari, senza mai ottenere risposte positive. Edith non ha bisogno di soldi, infatti come dice lei: “i soldi non hanno alcun significato”. Un giorno, dopo un incidente, la vecchia signora ha stretto amicizia con un imprenditore immobiliare al quale ha raccontato la sua vita: scopriamo così che ha lavorato come spia durante la Seconda Guerra Mondiale ed è stata amica di Charlie Chaplin e Jean Hearlow.

up2_effected

L’investitore si è preso cura di lei fino ai suoi ultimi momenti. Nel 2008, anno della sua morte, Edith ha lasciato in eredità la sua abitazione all’imprenditore che le è sempre stato vicino. La casa è rimasta intatta ed è utilizzata come ufficio. Questa storia inverosimile ha fatto il giro degli Stati Uniti ed ha ispirato in parte la storia di UP. La casa esiste ancora e non è decollata con migliaia di palloncini colorati…

up1_effectred

up3_effected

up4_effected

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=pkqzFUhGPJg[/youtube]

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!