Coppia di tossicodipendenti chiama i soccorsi dopo essere rimasta “intrappolata” in un ripostiglio per due giorni


In Florida, una coppia di tossicodipendenti è rimasta intrappolata all’interno di un ripostiglio per ben due giorni.

florida-couple-closet

Amber Campbell, 25 anni e John Arwood, 31, probabilmente si sono bruciati anche l’ultimo neurone che gli sarebbe servito per capire che la porta dello sgabuzzino in cui pensavano di essere rimasti intrappolati, in realtà era aperta. Lo strano incidente è accaduto al Marine and Environmental Science Center del Daytona State College, i motivi per cui i due si trovassero in suddetto luogo rimangono un mistero.

Prima che la coppia si decidesse a chiamare i soccorsi sono passati ben due giorni, necessari a spararsi tutta la meth che avevano addosso. All’interno della stanza i poliziotti hanno trovato feci ed attrezzi per consumare le sostanze. I due, entrambi dotati di un vivace passato fatto di droga&delinquenza, sono stati “liberati” e poi arrestati. La droga fa male.

 

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!