Chi veste i personaggi delle serie televisive


Sex and the City, That’s 70’s Show, Gossip Girl o Mad Men, dietro queste serie televisive si nascondo stilisti che hanno portato la moda in primo piano. Vi siete mai chiesti chi sono? Scopriamoli.

JANIE BRYANT – Stile vintage

Ha iniziato in Deadwood per poi collaborare in Mad Men e realizzare i completi tre pezzi di Don Draper.

stilisti-serie-1

Particolarità: sempre elegante e molto classica. Nel 2010 ha pubblicato The Fashion File: Advice, Tips, and Inspiration from the Costume Designer of Mad Men in cui consiglia di vestirsi con la pancera per appiattire la pancia e risaltare il culo.

Il successo più grande: i capelli stravaganti di Trudy e il look swinging London di Megan Draper in Mad Men. Gli abiti ultra-accessoriati in Deadwood.

PATRICIA FIELD – Stile stravagante

Ha preso la protagonista di Sex and the City, Carrie Bradshaw, e l’ha resa un’icona fashion con la sua audacia. Si definisce come il quinto personaggio della serie. Ha anche lavorato per Spin City e Ugly Betty.

stilisti-serie-2

Particolarità: i suoi capelli rossi e i suoi vestiti colorati. All’età di 72 anni, la nonna del fashion è sempre in forma.

Il successo più grande: lo stile di Carrie che ha reso popolare il mix & match e il look vintage.

ERIC DAMAN – Stile New-Yorkese

Ha lavorato con Patricia Field per Sex and the City. È diventato lo stilista di Gossip Girl nel 2007 e ha riportato in primo piano il Burlington, i cerchietti e il colletto Claudine. Nel 2012 veste Anna Sophia Robb in The Carrie Diaries.

Gossip Girl

Particolarità: il foulard intorno al collo e le camicie aperte.

Il successo più grande: lo stile di Blair Waldorf in Gossip Girl.

JENNIFER ROGIEN – Stile autentico

Stilista per The Good Wife e Bored to Death, è diventata famosa con Girls.

stilisti-serie-4

Particolarità: una frangetta e una passione per l’arancione.

Il successo più grande: gli abiti volontariamente stretti di Hannah e il vestito trasparente di Jessa mentra fa baby-sitting, la stilista di Girls ha un dono per accentuare le situazioni comiche. Anche i completi di Jonathan Ames aka Jason Schwartzman in Bored to Death sono particolarmente riusciti.

AUDREY FISHER – Stile seventies

Nel 2004 inizia a lavorare per That’s 70’s Show per poi diventare stilista per True Blood  nel 2008 e vestire vampiri sexy.

stilisti-serie-5

Particolarità: capelli ricci e rossi.

Il successo più grande: lo stile girly e sexy di Mila Kunis in That’s 70’s Show con le sue gonne a fiori e i foulard intorno al collo.

Via