Alexander Shulgin, il padrino della MDMA è morto


Triste notizia per i clubbers in questo periodo di festival: il padrino dell’ MDMA è deceduto. Alexander “Sasha” Shulgin è considerato, grazie alla sua vasta opera nel campo della ricerca psichedelica, “the godfather of psychedelics” ed è famoso principalmente per aver contribuito allo sviluppo e alla democratizzazione della metilenediossimetanfetamina aka MDMA, Molly oltreoceano.

alexander-shulgin

Shulgin non è però l’inventore della sostanza (si tratta infatti del tedesco Anton Köllisch), ma in veste di farmacologo ha promosso l’uso della droga durante sedute psichedeliche (come terapia ovviamente) insieme a sua moglie Ann, e ha pubblicato non meno di 4 libri sull’argomento.

È morto all’età di 88 anni, vittima di un cancro del fegato. Sua moglie ha ufficializzato il decesso precisando che il fatto è avvenuto mentre il marito ascolatava musica di meditazione buddista. Un uomo integro fino all’ultimo.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!