11 parole che vorremmo nella lingua italiana


Ecco 11 parole che non esistono nella lingua italiana ma che vorremmo. Perchè 11? Perchè è il numero di lettere della parola “pochemuchkache in russo designa una persona eccessivamente curiosa.

parole-che-non-esistono

Cafuné (portoghese del Brasile): carezza nei capelli.

Pana Po’o (hawaïiano): grattarsi la testa per ricordarsi qualcosa.

Kalsarikännit (finlandese): ubriacarsi da solo a casa.

Kaapshljmurslis (lettone): sensazione di essere compresso nei mezzi di trasporto.

Jayus (indonesiano): barzelletta raccontata talmente male che non fa ridere.

Tartle (scozzese): momento imbarazzante quando si dimentica il nome di qualcuno subito dopo le presentazioni.

Schadenfreude (tedesco): gioia procurata dalla disgrazia di qualcun altro.

Layogenic (tagalog, lingua delle filippine): persona attraente ma soltanto da lontano.

Voorpret (olandese): sentimento di eccitazione prima di un grande evento.

Handschuhschneeballwerfer (tedesco): una persona che usa dei guanti per lanciare una palla di neve.

Vybafnout (ceco): spaventare qualcuno urlando “buh”.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!