Una mamma non vedente può guardare il figlio per la prima volta


Kathy Beitz è una giovane mamma di 29 anni non vedente. A causa di una malattia genetica, durante l’infanzia le si è formata una macchia al centro del campo visivo che ostruisce la vista. Anche se fortunatamente Kathy è riuscita a mantenere una visione periferica ai lati della macchia, è comunque considerata dai medici non vedente.

Questa giovane mamma ha da poco dato alla luce un bambino, Aksel, che ha potuto vedere per la prima volta grazie a eSights, degli occhiali speciali che permettono alle persone ipovedenti di migliorare la propria condizione. Provvisti di una telecamera esterna, gli occhiali catturano le immagini per poi proiettarle sulle lenti in modalità HD ed ingrandite. Le persone ipovedenti infatti riescono a percepire più facilmente le immagini proiettate su uno schermo che quelle nella vita reale.

[vod]/folder-13819/mp4-322/ablindmomseesherbabyforthefirsttime.mp4[/vod]

 

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!