I 20 mestieri del futuro


Ecco 20 posti di lavoro che non esistono ancora, ma che saranno probabilmente necessari tra qualche anno per stimolare il progresso tecnologico e far evolvere le modalità di lavorare. Così potrete scegliere nel modo migliore la vostrà formazione :)

i-20-mestieri-del-futuro

Chi non è mai andato a scuola chiedendosi  “a che cazzo mi servirà questa merda nella vita?” Chi lavora oggi e afferma “la realtà professionale non si insegna sui banchi di una Business School?” È il momento di passare al livello successivo, e ci proiettiamo nel futuro. Hop, hello 2034.

  • Consulente in produttività: in un ambiente dove la produttività dei dipendenti e il loro benessere sono strettamente collegati, il consulente in produttività potrebbe essere il garante della efficienza al lavoro.

  • Personal digital curator: dietro questo nome barbaro si nasconde in realtà la persona responsabile della veglia digitale, di selezionare le migliori applicazioni, i migliori dispositivi o software. In breve, un assistente al fine di evitare il sovraccarico di informazioni.

  • Il bilanciatore microbico: per la vostra salute o per la cura di un determinato ambiente, sarebbe responsabile di trovare il perfetto equilibrio microbico.

  • Il business disorganizzatore: un esperto del “caos organizzato” per creare un ambiente stimolante per le start-up e sostenere la creatività.

  • Tutore in curiosità: abbastanza improbabile, la professione sarebbe dedicata all’insegnamento del gusto della scoperta, dell’ispirazione e della curiosità. Utopistico ma così poetico.

  • Speculatore in valuta alternativa: le valute crittografate e decentralizzate come il Bitcoin sono già una realtà. Queste nuove valute potrebbero creare nuovi posti di lavoro iper specializzati in quelle valute che combinano la finanza e la tecnologia.

  • Il tipografo 3D: bisogno di riparare un oggetto rotto o di crearne uno specifico? Il tipografo 3D sarà il vostro contatto. Con lo sviluppo di queste nuove tecnologie, i mestieri legati allo scanner e alla stampante 3D dovrebbero svilupparsi rapidamente. L’esplosione annunciata delle vendite delle stampante 3D nei prossimi anni potrebbe affrettare il processo.

  • Il « digital death manager »: come il community manager gestisce le comunità dei fan, il digital death manager sarà responsabile delll’archiviazione o eliminazione della vostra immagine dopo la vostra morte. Non molto allegro come lavoro, ma arriverà sicuramente presto…

  • L’archivista di vita digitale: in un’epoca in cui lasciamo tracce di tutte le fasi della nostra vita sulle reti, può essere necessario in futuro uno specialista che possa archiviare dati specifici.

  • Il terapista per la digital detox: un lavoro si sta già sviluppando. Saranno infatti degli specialisti per gestire le crisi di iper-connessione al digitale.

  • Lo specialistà in crowdfunding : esperto dei mecanismi delle campagne partecipative tipo Kickstarter o Indigogo.

Vi ricordiamo anche che secondo alcuni indagini, più del 60% dei mestieri che saranno occupati tra 10 anni ancora non sono stati inventati…

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!