90 anni dopo la morte, la salma di Lenin è sempre più bella


lenin1

Più di 90 anni dopo la sua morte avvenuta nel 1924, Lenin è sempre esposto al pubblico nel suo mausoleo della Piazza Rossa di Mosca. Non solo la salma del fondatore dell’Unione Sovietica è presentabile, ma si trova addirittura in uno stato migliore rispetto a prima grazie al lavoro di scienziati che da un secolo trattano il corpo del rivoluzionario. Poco tempo fa, una squadra di esperti ha preparato Lenin al suo 145esimo anniversario. Se il cadavere sembra super fresco, è perché sono stati applicati metodi particolari. Le cure vengono applicate da una squadra di 6 specialisti che ogni 2 anni immergono il corpo di Lenin in un bagno di alcol, glicerina e acetato di potassio. Alcune parti di tessuto sono sostituite con della plastica, mentre un colorante viene applicato perché la pelle abbia sempre un aspetto naturale. Lenin è sempre più bello, ma il corpo che vediamo non è esattamente il suo.

leninozzo

L’imbalsamazione del corpo non ha solo permesso il mantenimento della salma, ma ha anche portato a scoperte scientifiche, come per esempio il metodo per mantenere la circolazione del sangue di un rene durante un trapianto. Hanno anche imparato a misurare il livello di colesterolo attraverso la pelle di un paziente.

lenin3

Anche se queste scoperte sono ammirevoli, le ultime volontà di Lenin prevedevano un funerale semplice. La sua popolarità ha però spinto i dirigenti dell’URSS a conservare la salma presentando l’operazione come “volta allo studio e al progresso scientifico” piuttosto che alla preservazione di un simbolo del paese.

lenin2

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!