Video: 100 anni di bellezza filippina in poco più di un minuto


L’ultima puntata di 100 anni di bellezza in un minuto è toccata alle Filippine, e la loro storia non è niente male!

Dopo la guerra filippino-americana, le Filippine e la popolazione indigena erano controllate dal goverso degli Stati Uniti, erano gli anni ‘10.
Le donne indigene adornavano il proprio corpo con tatuaggi tribali, il trucco non si usava. I capelli venivano lasciati sciolti o portati raccolti con fascette bianche.
enhanced-29543-1432060573-2
Le isole hanno subito un processo di “americanizzazione” durante gli anni ‘20, man mano che l’economia del paese cresceva. Le donne iniziarono ad essere sempre più influenzate dalle tendenze spagnole ed americane, indossavano vestiti complessi, hanno iniziato ad usare il trucco e ad adornare il crine con copricapi colorati. Una pelle più chiara era considerato simbolo di salute.
enhanced-13791-1432060591-1
Negli anni ‘30 iniziò ad essere enfatizzata la bellezza teatrale.
Le donne si ispiravano al jazz e alle attrici che vedevano sullo schermo all’inizio dell’età d’oro del cinema occidentale.
enhanced-3625-1432060598-1
Il Giappone ha occupato le Filippine durante la II Guerra Mondiale, causando la rivolta Huk. Le donne della “Huk Rebellion” portavano i capelli vaporosi e il rossetto di un rosso rubino.
enhanced-3597-1432060610-1
Dopo la guerra, anche le Filippine hanno avuto la loro età d’oro per il cinema. Negli anni ‘50 erano le donne meticce, di discendenza metà asiatica e metà europea, a recitare nei ruoli principali.
enhanced-16156-1432060651-1
Negli anni ‘60 molte altre truppe americane vennero trasferite nel paese, e come risultato le donne furono sempre più influenzate da icone culturali come Jackie Kennedy. Molte altre invece emularono Imelda Marcos e la sua eccentrica capigliatura, mettendo in risaltante contrasto il nero dei capelli con una pelle candida.
enhanced-3876-1432060771-1
La corruzione culturale divenne sempre più evidente sotto il regime di Marcos: negli anni ‘70 le donne usavano bandane colorate sulla fronte e gli occhi iniziarono a coprirsi del nero del makeup.
enhanced-29216-1432060795-2
Come negli Stati Uniti, anche nelle Filippine gli anni ‘80 furono quelli del boom economico: la tendenza femminile fu quella di giocare con tinte di trucco molto chiare, dal violetto fino al rosa.
enhanced-16649-1432060818-5
Dagli anni ‘90 in poi le differenze sono sempre meno evidenti: le ragazze filippine hanno iniziato a decorarsi i capelli con pinzette raffiguranti farfalline colorate e collanine in stile occidentale.
enhanced-29710-1432060835-1
La violenza che colpì il paese negli anni 200 portò la popolazione a subire una forte influenza della pop culture coreana.
enhanced-30479-1432060861-2
Oggi le tendenze del paese sono un mix tra la K-pop e la bellezza americana: capelli mossi e sciolti sono molto popolari, ed un trucco naturale mette in risalto la pelle abbronzata delle donne.
enhanced-2226-1432060868-1

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!