Varosha: la città fantasma sul mare


St. Tropez, Miami Beach, le Bahamas… provate ad immaginare se i litorali più glamour al mondo venissero completamente abbandonati nel giro di una notte; gli hotel di lusso vuoti dei loro ospiti e lasciati in decadenza, le boutique, i bar e i nightclub reclamati dalla natura e al posto dei lettini, delle tartarughe che prendono il sole su un bagnasciuga deserto.

20120719-162400

In realtà un posto del genere esiste, si trova sulla costa Ovest dell’isola di Cipro, nel Mar Mediterraneo. È la triste storia di Varosha, negli anni ‘70 vista come una delle destinazioni turistiche più “in”. Caratterizzata da acque limpide e sabbia bianchissima Varosha era frequentata da star dello spettacolo come Brigitte Bardot e Elizabeth Taylor.

Nella città di Varosha abitavano oltre 39.000 persone, ma oggi il luogo è completamente deserto e l’accesso è proibito. Ma come è successo?

20120719-162410 20120719-162503

Nell’estate del 1974, senza alcun preavviso e nel bel mezzo dell’alta stagione, la città è stata vittima dei turchi, che la invasero durante la guerra contro la Grecia.

Mentre le facciate che danno sul mare venivano bombardate ed alcuni palazzi crollavano, residenti e turisti fuggirono lasciando dietro di sé ogni cosa. Non fecero mai più ritorno. I turchi s’impossessarono della zona e la reputazione di Varosha come uno dei posti più idillici della terra venne distrutta in una sola notte.

20120719-162507 20120719-162515

Lo scenario che oggi si presenta davanti agli occhi degli avventurieri che riescono ad infiltrarsi oltre i cancelli è decisamente apocalittico: tavoli ancora apparecchiati per il pranzo e letti rifatti dalla sera prima.

20120719-162418 20120719-162454

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!