Una pubblicità di initimo Urban Outfitters vietata nel Regno Unito


Qualche mese fa è stato a causa della felpa con macchie di sangue, che aveva creato polemica per il chiaro riferimento al drammatico evento del 1970 all’Università del Kent, negli Stati Uniti, quando quattro studenti che manifestavano sono stati uccisi nel campus dalla Guardia Nazionale.

Oggi ci risiamo con Urban Outfitters, ma il motivo è una pubblicità di intimo con una modella che secondo la Advertising Standards Authority è troppo magra. Visto il target di clienti giovani ed influenzabili, le autorità non hanno voluto correre rischi, vietando la pubblicità dal sito di vestiti. Quando vi dicevamo che la moda del thigh gap andava forte.

urban

urban1

[via]

 

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!