Voci di corridoio suggeriscono l’arrivo della terza stagione di True Detective


Dopo l’uscita nella scorsa primavera della seconda stagione che ci ha lasciato dell’amaro in bocca, il futuro di True Detective ci sembrava incerto. Ieri però, quando il creatore Nic Pizzolatto ha firmato un nuovo contratto con il canale HBO, l’orizzonte ci è apparso più chiaro. Il produttore ha ormai un accordo di esclusiva con il canale premium fino al 2018, il che significa fiducia assoluta nel regista. Che sia un segno per la futura commissione di un’ipotetica terza stagione di True Detective?

È quello che sta sospettando la stampa americana, che in tal proposito cita un comunicato della HBO: “Abbiamo un certo numero di progetti, tra cui un possibile format per True Detective. Quest’accordo non significa ancora un rinnovo certo per la serie, d’altronde non è ancora stato discusso uno story concept per la stagione 3”, assicura Entertainment Weekly, che precisa che True Detective non è previsto per il 2016. Sarebbe ragionevole pensare ad un possibile interesse della HBO a fare un seguito, perché, anche se sono sorte molte critiche, la stagione 2 è stato un successo commerciale che ha vantato 11 milioni di telespettatori per ogni episodio. Secondo Variety, l’HBO avrebbe in mente di assumere un altro showrunner per sostituire Nic Pizzolatto, a cui verrebbe comunque dato il titolo onorifico di produttore esecutivo.

 

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!