Top 15: i commissari tecnici dei mondiali più pagati


Soldi e calcio vanno sempre di pari passo quando si tratta di professionisti, ma gli stipendi assurdi non sono sempre accettati dalle persone “normali” che lavorano tutto il giorno, comprensibile. In periodo di Mondiali, piuttosto che parlare dei stipendi dei giocatori, ecco la top 15 dei Commissari Tecnici i più pagati. Come bonus il rapporto con lo stipendio medio del proprio paese.

Cesare-Prandelli-Perpanjang-Kontrak-Dengan-Italia

  • Jose Pekerman – Colombia – 1,24 milioni/anno – 206 volte lo stipendio medio
  • Jorge Sampaoli – Cile – 1,3 milioni/anno – 109 volte lo stipendio medio
  • Carlos Quieroz – Iran – 1,5 milioni/anno – 293 volte lo stipendio medio
  • Paulo Bento – Portogallo – 1,6 milioni/anno – 102 volte lo stipendio medio
  • Didier Deschamps – Francia – 1,6 milioni/anno – 53 volte lo stipendio medio
  • Jürgen Klinsmann – Stati Uniti – 1,9 milioni/anno – 48 volte lo stipendio medio
  • Alberto Zaccheroni – Giappone – milioni/anno – 56 volte lo stipendio medio
  • Louis van Gaal – Olanda – 2 milioni/anno – 57 volte lo stipendio medio
  • Vicente Del Bosque – Spagna – 2,5 milioni/anno – 113 volte lo stipendio medio
  • Joachim Löw – Germania – 2,7 milioni/anno – 82 volte lo stipendio medio
  • Ottmar Hitzfeld – Svizzera – 2,8 milioni/anno – 46 volte lo stipendio medio
  • Luis Felipe Scolari – Brasile – 2,9 milioni/anno – 334 volte lo stipendio medio
  • Cesare Prandelli – Italia – 3,2 milioni/anno – 125 volte lo stipendio medio
  • Roy Hodgson – Inghilterra – 4,3 milioni/anno 143  volte lo stipendio medio
  • Fabio Capello – Russia – 8,3 milioni/anno – 763 volte lo stipendio medio

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!