Street art: la scritta illegale più grande al mondo


Con quest’opera, Indecline realizza la più grande scritta illegale al mondo. Ad aprile scorso, la crew americana ha preso di mira una vecchia pista d’atterraggio ormai in disuso in mezzo al deserto di Mojave, in California. Lunga più di 2km, sulla pista è leggibile la scritta a caratteri cubitali « This Land was our Land » (Questa terra era la nostra terra) in omaggio ad una delle canzoni folk più famose degli Stati Uniti, interpretata dal grande Woody Guthrie, tra le altre cose mentore ed ispiratore di un altro grande della musica folk: Bob Dylan.

La crew ha impiegato ben 6 giorni per realizzare quest’opera gigantesca che sarebbe stata visibile su Google Earth se non avessero deciso di cancellarla subito dopo.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!