Soundcloud potrebbe sparire tra 4 mesi per mancanza di fondi


Tra i 4 e i 5 mesi. È il tempo che rimane a Soundcloud secondo Digital Music News a meno che la famosa piattaforma musicale non investa altri soldi. Digital Music News insiste sul bisogno urgente di finanziamenti verso la piattaforma, che farebbe fatica a diventare profitable per colpa delle etichette degli artisti. Nell’attesa, Soundcloud è alla ricerca di un sostegno da parte degli investitori attuali (Union Square Ventures) o di una banca.

Il problema è che gli investitori vogliono a tutti i costi aspettare il risultato delle negoziazioni tra la piattaforma e le major riguardo i diritti d’autore dei loro artisti prima di poter finanziare di nuovo.

Gli investitori vogliono capire come andranno a finire le trattazioni prima di reinvestire nella piattaforma”. Se un accordo è già stato concluso con la Warner (che ha preso il 5% del capitale sociale di Soundcloud), le discussioni con Sony e Universal stanno andando per le lunghe. Le due società hanno minacciato Soundcloud di un processo a meno che non verrà siglato un accordo, come successo con Grooveshark (chiuso qualche settimana fa).

Adesso che il servizio di streaming si orienta sempre più verso un nuovo modello a pagamento, le major rimettono in evidenza la domanda del copyright. Specialmente sui mix dei DJ. Se il servizio riuscirà a trovare un finanziamento a breve, forse potrebbe sopravvivere con la stessa formula. Inoltre è stato annunciato un sistema di pubblicità, si tratterebbe quindi di un Soundcloud Premium, per trasformare il servizio in un nuovo Spotify a pagamento.

Nell’attesa preghiamo perché la miglior fonte musicale non scompaia nei prossimi mesi.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!