Sony produrrà una cassetta che potrà contenere 65 milioni di canzoni


Lo scorso 4 maggio, Il colosso giapponese ha annunciato di aver sviluppato una cassetta con una capacità di memoria di 185 teraoctets. L’occasione per tirare fuori il vostro walkman?

Il mese scorso, il video “Kids react to walkmans” aveva risvegliato il ricordo del walkman. Questo mese, Sony resuscita lo storico apparecchio che avrebbe consentito di rendere la musica mobile, molto prima dell’iPod e altri smartphones.

sony_cassette

Durante l’International Magnetics Conference che ha avuto luogo il 4 maggio, Sony ha svelato una cassetta con una memoria di 185 teraoctets, ovvero 65 milioni di canzoni, oppure 22.174 anni di ascolto. Insomma, una cassetta infinita.

Per realizzare questo miracolo tecnologico, è stata utilizzata una tecnica di nebulizzazione che consente di depositare minuscoli cristalli magnetici in grande quantità occupando uno spazio ridotto. Più ci sono particelle, più lo spazio di immagazzinaggio sarà grande.

Vista la complessità della tecnologia, quello che ci aspettiamo non è un uso commerciale, ma piuttosto industriale, che consentirebbe di salvare enormi quantità di dati (brevetti, schemi…)

Sony propone anche alcune informazioni per capire meglio il processo.

ku7ote0000002nii

Insomma, è la seconda volta in un mese che le cassette tornano a far parlare di loro. Dopo la moda dei vinili saranno le bande magnetiche a tornare di moda? Quasi sicuro.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!