È arrivato il rasoio del futuro che usa la tecnologia laser


Stanchi delle lamette usa e getta a lama unica che vi distruggono la faccia e inquinano l’ambiente? Secondo Business Insider, due svedesi avrebbero trovato la soluzione definitiva. Anche se gli hipster e le loro barbe hanno colpito duramente il mercato del rasoio, Morgan Gustavsson e Paul Binun potrebbero rivoluzionare il settore con la loro invenzione.

lamette-laser

La lametta del futuro chiamata Skarp, funziona grazie alla tecnologia del laser e dispone di più d’un argomento per sedurre i potenziali investitori. Niente più irritazioni, cerotti per coprire i tagli sul viso o pasticci con la schiuma, il nuovo rasoio permetterebbe di eliminare tutti questi fastidi. Finanziato su Kickstarter, il progetto ha raccolto 1.198.219 dollari, nonostante la richiesta fosse di soli 160.000.

lamette-laser1

Morgan Gustavsson, uno dei due inventori, era già parte del team che diede origine alla tecnologia IPL nel 1989, per la depilazione. Gustavsson avrebbe già pensato quest’oggetto nel 2001, ma al tempo non si disponeva ancora delle tecnologie necessarie per svilupparlo. Dopo 10 anni di lavoro, lo svedese è riuscito a trovare un’onda in grado di tagliare qualsiasi tipo di pelo.

lamette-laser2

«Ogni anno, negli Stati Uniti vengono buttati 2 miliardi di lamette! Questi non possono essere riciclati a causa della pericolosità della lama, quindi finiscono dritti nelle discariche. Inoltre l’utilizzo dell’acqua, che in alcuni paesi è un fattore problematico, non sarebbe più necessario».

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!