Saranno i cani i protagonisti del prossimo film di Wes Anderson


Dopo il poderoso successo di Grand Budapest Hotel, pellicola che ha conquistato la critica al pari del pubblico (con un incasso mondiale ammontante alla non proprio modica cifra di 174 milioni di dollari e la bellezza di sette nomination agli Oscar), Wes Anderson torna all’opera con un progetto di animazione in stop-motion interamente dedicato agli animali.

Una sorta di Fantastic Mr. Fox 2.0., si potrebbe pensare.
Con una differenza non trascurabile: la nuova pellicola avrà come soggetto principale una creatura in particolare, di certo a voi piuttosto familiare, visto che occupa quotidianamente buona parte delle vostre bacheche. Stiamo parlando di quei prodigiosi animaletti meglio conosciuti come CANI.

vlcsnap-2013-01-17-22h14m47s224

Considerato il destino solitamente riservato ai malcapitati esemplari di tale specie che hanno la sfortuna di figurare nei suoi film (cfr. The Royal Tenenbaums, Moonrise Kingdom e Le Avventure Acquatiche di Steve Zissou), non sfuggirà certo l’amara ironia di un simile progetto a chi è minimamente familiare con l’opera di Anderson. L’apparente accanimento del regista nei confronti della razza canina aveva addirittura spinto il New Yorker a pubblicare un esilarante articolo satirico intitolato “Does Wes Anderson Hate Dogs?”, che potete andare a rileggervi qui (noi ve lo consigliamo caldamente)

Pur nella vaghezza che lo circonda, questo prossimo film ci sembra però altamente promettente. E chi lo sa, potrebbe essere l’occasione per sistemare i numerosi conti in sospeso con l’intero universo canino. Sarebbe anche l’ora, ci sentiamo di aggiungere.

P.S.: se vi interessa conoscere la sorte di queste amabili creaturine pelose anche nel caso di altri lungometraggi, consultate questo sito: www.doesthedogdie.com

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!