Quali sono le parole più utilizzate nel sesso?


Il 92% delle persone parla durante l’atto sessuale, o almeno questo è il risultato di uno studio sul linguaggio erotico realizzato dal dottor Peter Jonason e il suo team. Pubblicata nelle Archives of Sexual Behavior a settembre 2015, la loro ricerca riprende e analizza due studi realizzati sul dirty talk.

Eyes_Wide_Shut

I ricercatori hanno analizzato 569 conversazioni a sfondo erotico ed hanno individuato 8 temi/tendenze ricorrenti:

1. La dominazione sessuale (“prendilo”, “vuoi essere il mio schiavo?”)
2. La sottomissione sessuale (“fammi ciò che vuoi”)
3. Il possesso sessuale (“sei mio/mia”)
4. Le fantasie (“m’immagino che ci sia qualcuno che ci guarda”)
5. I consigli (“più veloce/più forte)
6. Il complimento (“sei talmente brava in questo”, “mi piace il tuo odore”)
7. Le parole intime (“ti amo”, “amore”)
8. Le espressioni spontanee (“Sì”, “Oddio sì!”).”

Un secondo studio riunisce 283 soggetti che vanno dai 19 ai 68 anni, composto per il 52% da donne, per l’88% da eterosessuali, per il 7% da bisessuali e per il 4% da omosessuali, con cui si cerca di capire il senso di queste parole. Sono emerse due tendenze: “lo scambio individualista” che comprende la sottomissione, la dominazione e il possesso, e lo “scambio reciproco” che riguarda, invece, i consigli, le parole intime e le espressioni spontanee.

Anche se sia uomini che donne preferiscono unanimemente lo scambio reciproco rispetto a quello individualista, alcuni temi comunque si sviluppano meglio in un sesso piuttosto che nell’altro: le donne saranno più inclini a messaggi intimi e di sottomissione, mentre gli uomini preferiscono la dominazione. D’altronde, l’istinto animale è quello.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!