Ecco i nuovi nidi colorati a Londra per far tornare gli uccelli in città


Gli uccelli delle città non hanno una vita facile. Non trovano più alberi e rami per costruirsi nidi ma enormi palazzi di acciaio e vetro. Diventa difficile nutrirsi quando si trovano solo scarti dei fast food invece che insetti. I volatili delle città faticano maggiorente a dormire rispetto alla campagna perché trovano un’acqua inquinata che li rende malati.

Questo ambiente poco ospitale provoca una riduzione della popolazione di uccelli nati in città. Nel Regno Unito per esempio, il Passero domestico è stato decimato per colpa dell’urbanizzazione e visto che non si può tornare indietro, alcune persone hanno cercato di rendere la città un luogo più accogliente per queste specie in difficoltà.

nest-project1

The Nest Project, ideato dallo studio di design di Londra Fieldwork Facility mira a produrre dei nidi colorati per uccelli che possano essere attaccati facilmente a strutture del paesaggio urbano come ai pali della luce, su cartelli stradali o nelle cabine telefoniche. Il creatore dell’iniziativa Robin Howie ha spiegato a Wired come gli è venuta l’idea: “Ho realizzato un temperino a forma di nido che poteva essere costruito da qualsiasi persona. Così, invece che rimanere un progetto su una scrivania, potrebbe diventare un modo concreto per aiutare gli uccellini in qualsiasi quartiere della città.

nest-project2

Ecco come funziona: le persone desiderose di partecipare ricevono una casetta facile da assemblare e da colorare. I nidi possono poi essere facilmente installati per le vie della città e i partecipanti possono contribuire ad una mappa aggiungendo il luogo e una foto della loro opera. Se il progetto riscuotesse interesse presso le scuole e le università, lo studio deciderà di lanciare una campagna di crowdfunding per raccogliere fondi e ampliare il progetto.

nest-project3 nest-project4 nest-project5 nest-project6 nest-project7

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!