McDonald’s in collaborazione con Colette per creare una linea di vestiti


Gli appassionati di moda e innamorati di Parigi conoscono per forza il negozio Colette, tempio hype dove bisogna fare un giro se si vogliono conoscere le ultime tendenze. Inutile spiegarvi chi è McDonald’s… imperatore del junk-food che si è già fatto notare nel settore della moda con Moschino e i suoi gadget.

In piena crisi d’identità, McDonald’s tenta di (ri)diventare cool: ha iniziato l’anno scorso con una campagna di comunicazione minimalista che ha toccato i graphic designer e altra gente “in”. Lo confessiamo, hanno avuto un bel paio di cojones per tuffarsi nella comunicazione minimalista hipster, soprattutto per un gigante del capitalismo.

mcdonalds-colette1

Colette venderà in edizione limitata una collezione che raffigura dei Big Mac, Sundae e porzioni di patatine fritte, solo dal 4 al 31 maggio. Ispirata ai pittogrammi che rappresentavano la campagna pubblicitaria, il brand di moda ha deciso di riutilizzarli per creare un design che richiami il Mc Donald’s. La collezione comprenderà magliette, borse, quaderni e cover per iPhone.

Speriamo per loro che l’operazione venga criticata meno della campagna per Moschino: in quell’occasione la casa di moda era stata accusata di glorificare il cibo poco sano del fast food. Poco in linea con le modelle longilinee. E scusateci ‘sto gioco di parole.

mcdonalds-colette2 mcdonalds-colette3

[via]

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!