L’omicidio di Kim Jong-Un approvato dal governo americano in The Interview


Oggi Internet si è scatenato con il film The Interview che vede come protagonisti Seth Rogen e James Franco mentre progettano l’assassinio del leader della Corea del Nord Kim Jong-Un. Questa notte un comunicato ufficiale ha annunciato che Sony avrebbe cancellato l’uscità del film prevista per il 25 dicembre nelle sale americane. Il motivo? Minacce di attentati IRL e web mandati da anonimi e provenienti dalla Corea del Nord.

the interview

Davanti a tale pericolo (in rete possiamo leggere minacce del tipo: “se non volete rischiare la vita non andate al cinema, se abitate vicino ad un cinema meglio allontanarsi” ecc.) Sony ha preferito non correre rischi. Verità o colpo marketing geniale? Lo sapremo tra poco.

Non sappiamo ancora se l’uscita del film sarà posticipata anche qui in Italia, se uscirà in VOD (video on demand) o gratis online, aspettiamo le prossime mosse dell’azienda cinematografica, anche se dubitiamo di vedere la pellicola sparire da un giorno all’altro.

Il film faceva già parlare di sé all’epoca per il soggetto e una scena in particolare aveva generato un polverone: la morte del leader (Dio incontestato in Corea del Nord) nell’esplosione di un elicottero. Le immagini sono finite online così come alcune rivelazioni che attestano l’approvazione della scena da parte del governo americano.

Ecco le immagini finite in rete:

the_interview_GIF

[via]

 

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!