L’Italia è il paese che vanta più siti registrati come Patrimoni dell’Umanità


L’Iran spera di poter attirare sempre più turisti inglesi con la partecipazione al World Travel Market di Londra, l’evento leader a livello mondiale per l’industria turistica. Sebbene rimanga una destinazione poco conosciuta e ambita da noi occidentali, il paese conta non meno di 19 siti registrati nella lista dei patrimoni dell’umanità.

Per chi non lo sapesse, “la Convenzione sul patrimonio dell’umanità, adottata dalla Conferenza generale dell’UNESCO il 16 novembre 1972, ha lo scopo di identificare e mantenere la lista di quelle aree che rappresentano delle particolarità di eccezionale importanza da un punto di vista culturale o naturale”. Secondo l’ultimo aggiornamento ci sono ben 1007 siti al mondo presenti in questa lista di cui l’Italia detiene il primato con 51 siti, seguita dalla Cina, Spagna, Francia e Germania. Ecco la top 20 completa e una mappa interattiva sulla quale potete consultare tutti i luoghi UNESCO mondiali.

unesco1

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!