Le tendenze beauty più assurde del 2015: il nostro recap


Internet trabocca delle tendenze più assurde esistenti, dalle più sorprendenti a quelle più stupide, alcune anche pericolose. Di anno in anno diventano sempre più bizzarre, e sarete d’accordo con noi nel ritenere che certe siano degne di essere ricordate. Facciamo dunque un viaggio insieme tra le stravaganze della mente umana edizione 2015 selezionate accuratamente per voi (sia mai che ve ne perdiate una):

Bruciarsi i capelli con una candela
Certe volte bellezza significa assumersi dei rischi, e questa tendenza incarna perfettamente l’accezione. Si tratta di una tecnica brasiliana già utilizzata da molto tempo che si chiama “velaterapia” ed era usata per lo più dalle donne di colore. Ultimamente, a quanto pare, la moda si è diffusa, e bruciarsi una ciocca di capelli per renderli apparentemente più resistenti e brillanti è un metodo molto in voga. Sebbene non pensiamo che sia una delle tecniche da aggiungere alla nostra “to do list”, non potevamo non riportarla. A vostro rischio e pericolo!

candela

Rendere le labbra più grosse in stile Kylie Jenner
Alcune persone esagerano nella loro ammirazione per le celebrità, e su questo siamo d’accordo no? Lo scorso Aprile molte adolescenti sono state vittime della loro ossessione per Kylie Jenner e hanno provato ad imitarla con un metodo “fatto in casa”. Una sorta di #KylieJennerChallenge che consisteva nell’ingrossamento delle labbra tramite il risucchio in una bottiglia di vetro con conseguente eccesso di circolazione sanguigna ed embolo alla bocca. Molte di queste diversamente intelligenti sono dovute andare d’urgenza in ospedale, ritrovandosi con delle labbra immonde contornate da capillari rotti. “To do list”? No grazie, manco per sogno.

darlin_kylie-jenner-challenge

La barba con le paillettes
Quest’anno lo spirito natalizio si è sentito particolarmente tra alcuni esemplari maschi che hanno ben pensato di decorarsi la barba con delle paillettes. Sobri. A lanciare la moda con il loro video tutorial su YouTube “How To GLITTER BEARD”, sono stati i The Gay Beards, due ragazzi trash che non avevano nulla da fare.

Le lentiggini finte
Un produttore di cosmetici di Los Angeles ha inventato un tatuaggio temporaneo che permette di avere le lentiggini a chi non ne ha. Il kit di make-up di Freck Yourself è facile da usare e l’azienda stessa ha promesso una resistenza di sei settimane. L’idea è carina, ma sembra somigliare all’ossessione dei cinesi per gli occhi occidentali. Se non ce li hai, non ce li hai.

lentiggini

La tappezzeria per capelli
La tendenza si chiama “Hair tapestry”, una reinterpretazione delle treccine tribali anni 90 in stile Pocahontas. Solo per chi ha un fetish per tendaggi e tappeti.

tapezzeria

I peli delle ascelle con le paillettes
Non poteva esistere la barba paillettata e niente di simile per le donne. La moda infatti è nata proprio per promuovere la parità dei sessi in materia peluria, un modo per far sentire le donne a proprio agio anche senza rasarsi i peli. . . Purtroppo questo messaggio è tutt’oggi necessario dal momento che la peluria femminile è ancora un taboo nella società moderna. In fin dei conti è un modo carino di lottare contro la disparità.

Il viso truccato con l’oceano
Sì, l’oceano. In fatto di assurdità, questa tendenza le supera tutte. Chi uscirebbe con dei pesci morti attaccati in faccia? La truccatrice russa Elya Bulochka che ha lanciato la moda si è definita stanca della fissa per le sirene, e ha pensato bene di passare oltre, aggiungendo del macabro alla tendenza. Dopo aver ricevuto diverse critiche dagli animalisti che l’hanno attaccata per aver usato dei pesci morti come accessori di moda, si è difesa dicendo: “Prima di commentare, ricordate l’ultima volta in cui avete mangiato la carne e il dolore che gli animali hanno provato prima di diventare carne da macello. I pesci non hanno terminazioni nervose, non sentono il dolore”. Affermazione discutibile.

oceano makeup

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!