L’albero genealogico delle lingue


Quando i linguisti parlano di relazioni tra le lingue utilizzano la metafora dell’albero. Una discendenza molto anziana, per esempio il ceppo Indo-Europeo, si divide in due rami (europeo e Indo-iraniano) che si ramificano a loro volta (lingue Romanze, Germaniche, Slave) per poi fiorire nell lingue come l’italiano, inglese, tedesco, francese etc. . Di solito troviamo illustrazioni di alberi semplici, ma quello realizzato da Minna Sundberg è davvero fantastico. È la creatrice del webcomic Stand Still. Stay Silent, una storia post apocalittica che parla di un antidoto per curare la noia di un albero delle lingue. Meraviglioso.

196

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!