James Franco e Seth Rogen non piacciono alla Corea del Nord


Settimana scorsa, il duo scatenato James Franco e Seth Rogen pubblicava su Internet il trailer di una commedia nella quale i due eroi devono assassinare Kim-Jong Un. Una storia di cattivo gusto per le autorità nord-coreane, conosciute non proprio per il loro senso dell’umorismo. Ce lo si poteva aspettare.

In un’intervista per il Telegraph, Kim Myong-chol, il direttore del Centro educativo per la riunificazione, ha espresso la sua rabbia:

“C’è un’ironia particolare in questa storia che mostra la disperazione del governo e della società americana […]. Un film sull’omicidio di un leader straniero non è altro che la rappresentazione delle azioni degli Stati Uniti in Afghanistan, in Iraq, in Siria e in Ucraina. Non dimentichiamo chi ha ucciso il presidente Presidente Kennedy – gli americani. Il presidente Obama dovrebbe stare attento nel caso in cui le sue forze armate volessero ucciderlo.”

a976b2d15e73655872b85dd471be6f3d6764fac0
Non si scherza. Tranne per il fatto che Kim Myong-chol ha aggiunto che Kim Jong-un guarderà sicuramente il film. Non aspettava altro Seth Rogen che ha twittato: “A quanto pare Kim Jong-un guarderà “The Interview”, spero che gli piacerà!”.

Articolo presentato da Heetch
A Milano, dalle 20 alle 6, Heetch ti trova un driver. La soluzione più economica per ritornare dalle tue serate! SCARICA L'APP

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!


Newsletter

Il meglio di Darlin nella tua mailbox. 0% SPAM.

Chi siamo?

Darlin Magazine è un media online dedicato alla cultura pop. Tramite articoli quotidiani avvolti in uno stile unico in linea con le tendenze urbane e digitali, Darlin ha creato una community esigente nei contenuti proposti.