E il prossimo James Bond sarà…


Daniel Craig nel ruolo di James Bond ha convinto tutti, anche la Regina Elisabetta si è fidata di lui per vigilare sulla sua sicurezza durante le Olimpiadi di Londra 2012. Ma visto che l’agente segreto vive più a lungo degli attori che lo interpretano, con l’avvicinarsi dell’uscita di SPECTRE i media inglesi hanno aperto le scommesse: chi sarà il prossimo James Bond? Un nome sembra farla da padrone.

Qualche mese fa, durante il Sony Leak che aveva scosso il pianeta del cinema, scoprivamo che la produzione aveva in mente un’idea rivoluzionaria: Idris Elbra poteva essere il nuovo Bond. Una polemica razzista ha seguito la notizia (WHAT??! Un James Bond di colore?) da allora circolano anche altri nomi. Quello di Damian Lewis sta salendo nelle quotazioni. Damian chi? Lo conoscete sicuramente, forse meglio con il nome di Nicholas Brody, il personaggio che interpreta nella serie Homeland.

james-bond-damian-lewis

No, Nicholas Brody (o Damian Lewis) non è un soldato americano, ma un attore britannico (criterio indispensabile per poter concorrere al ruolo tanto ambito di agente segreto di sua Maestà). Al momento si tratta solo di un’informazione condivisa dal Daily Mirror, visto che Daniel Craig non ha ancora affermato di voler lasciare lo smoking nell’armadio. Secondo il giornale inglese, Damian Lewis sarebbe in cima alla lista degli attori più probabili per il  produttore della serie, e il suo ruolo sarebbe stato ufficiosamente confermato.

Secondo una fonte ben informata, se Daniel Craig se ne andrà davvero, sarà Damian Lewis il nuovo Bond. Rivelatosi dalla serie Band of Brothers e affermato in Life e Homeland, Damian Lewis potrebbe essere il primo James Bond rosso di pelo.

Intanto non vediamo l’ora di gustarci Spectre.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!