Infografica: la personalità rivelata in base a come è organizzato il vostro spazio di lavoro


Sapevate che la vostra scrivania può rivelare qualcosa a proposito di voi, la vostra personalità e il modo di lavorare?

Un’infografica creata dal  San Diego Office & Modular Design dimostra come lo spazio in cui lavorate riflette la vostra personalità basandosi sul genere di oggetti che lasciare sul tavolo e come essi sono organizzati. Eccovi spiegato.

Il salutista: Per il salutista non c’è niente di più importante della propria salute fisica. Accanto alla sua postazione non mancano mai snacks nutrienti e ovviamente salutari che gli permettano di funzionare come una macchina ben oliata. D’obbligo è anche la presenza di fazzoletti e detergenti per potersi disinfettare le mani ogni qualvolta possa venire a contatto con batteri. Alla stability ball al posto della sedia però ci crediamo poco, non ne abbiamo mai viste… anche se sarebbe bello prendere a calci la sedia-palla del collega!

health-nut

Il creativo: Il creativo è una delle figure più incomprese e fraintese dell’ufficio. Stando all’infografica è colui che scova nuove idee, risolve i problemi e tiene alto il morale dei dipendenti. Poi visto che è un creativo…beh, la sua postazione dovrà per forza essere circondata di creatività. E allora vai con origami a destra, dipinti a sinistra, blocchi di carta su cui il creativo non può fare a meno di sfogare tutta la sua creatività ogni 10 minuti. Il creativo in pausa pranzo non mangia: con una mano fa un dipinto e con l’altra suona il sax, il tutto recitando poesie composte sul momento.

the-creative
L’organizer aka il Signor Precisetti: Manco a dirlo, la scrivania del Sig. Precisetti è una noia mortale. Faldoni per tenere ogni pratica perfettamente ordinata in sequenza alfabetica, schede di pianificazione per organizzare ogni ora della giornata, un calendario sempre sotto al naso per ricordarsi di ogni impegno e portarsi avanti col lavoro pianificando quelli della settimana successiva… Precisetti ha sicuramente gli occhiali e la riga a lato.

the-organizer

Il disorganizzato: Il disorganizzato è quello che, come sembra suggerire il termine, è dotato di poca capacità organizzativa. Sia nel tenere ordinata e funzionale la propria postazione, sia mentalmente. Sulla sua scrivania le pratiche si ammucchiano a formare pile di carta, non è difficile tra un foglio e l’altro trovare piatti sporchi o tazze di caffè lasciate a metà. Sì, al disorganizzato serve un bel po’ di caffè per riuscire a capire quello che deve fare nella matassa disordinata che ha davanti.

office-hoarder

Il Tech Nerd: Sulla sua scrivania non vi è nulla di cartaceo, la carta è un materiale che si usava in antichità, oggi esistono gli schermi retina. Ha sempre almeno due laptop aperti e uno smartphone a portata di mano attraverso il quale segue tutte le notizie dell’ultimo minuto. La sua ossessione per rimanere sempre vicino alle prese di corrente sfiora livelli maniacali, però il suo modo di lavorare è molto efficiente e gli permette di rimanere connesso ovunque si trovi. Ti guarda con fare disgustato quando ti becca a messaggiare dal tuo Nokia 3310.

tech-nerd
L’uomo o la donna di famiglia: La loro postazione è proprio come ce la si aspetta: foto di famiglia appese ai muri o appoggiate sulla scrivania (utili a ricordarsi nei momenti di difficoltà il perché ci si stia sbattendo in questo modo), lavori artistici dei propri bambini in bella mostra (anche se sono una schifezza inimmaginabile, tanto qualsiasi cosa faccia il proprio bambino è sempre bellissima) e perchè no, magari anche una ciotola del cane per le volte in cui lo si porta a lavoro.

family-man

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!