H&M accusato di aver inventato delle band metal neo-Nazi per pubblicizzare la nuova linea di vestiti


Il marchio di vestiti svedese H&M è stato accusato di aver inventato a tavolino delle false band metal underground per promuovere la sua nuova linea di vestiti.

Tutto è iniziato quando la label chiamata Strong Scene Productions ha annunciato che H&M avrebbe rilasciato una linea d’abbigliamento ispirata ad alcuni dei loro live che potrebbero essere considerati come “trip musicali per le vie della memoria, illustrando i talenti dimenticati della musica metal underground”. La linea dovrebbe essere caratterizzata dalla presenza di loghi di alcune grandi band dimenticate, tra cui LA/NY, Mortus, Motmros, The One, Grey e altri. Il problema, immediatamente portato alla luce da Reddit e Metal Injection, è che non ci sono ineccepibili prove che queste band siano mai esistite.

L’etichetta e alcune delle band ad essa associate affermano di avere una storia risalente agli anni ‘80 e ‘90, ma tutte le loro tracce ( canzoni, siti web, pagine myspace, account twitter e addirittura le pagine fan) sembrano essere spuntate nell’ultima settimana o giù di lì. Ma ciò che è ancora più strano – forse nel tentativo di rendere la storia più credibile – è che le foto di alcune band sembrano coincidere con quelle del NSBM, (National Socialist Black Metal ) e dispongono di un immaginario neo-nazista.

Il brand di vestiti non ha ancora rilasciato dichiarazioni a riguardo, noi immaginiamo la brutta figura che potrebbe fare se si scoprisse che è tutta una montatura. Ma pensate per un momento: e se invece fosse tutto vero e delle band storiche dimenticate dalla comunità metal fossero riesumate e portate alla ribalta dal famoso marchio di vestiti? Staremo a vedere.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!