Golden Globes: « Boyhood » e #JeSuisCharlie grandi vincitori


Ieri si è tenuta in California la cerimonia d’assegnazione dei premi per la 72esima edizione dei Golden Globes. Data la straordinarietà degli eventi da poco accaduti a Parigi, anche questa serata, seconda in quanto a glamourism soltanto alla notte degli Oscar, si è aperta con un doveroso omaggio alle vittime degli attacchi terroristici. Dalle spille di George Clooney e Amal Alamuddin, neo signora Clooney, alla cover del telefono di Kathy Bates, la scritta Je Suis Charlie è comparsa un po’ ovunque.

Per quanto riguarda le premiazioni, il film « Boyhood » di cui vi avevamo già parlato, girato nel corso di 12 anni con gli stessi attori, è stato eletto miglior film drammatico. “È un film molto personale per me”, ha dichiarato Richard Linklater, che è stato premiato come miglior regista.

boyhood

Wes Anderson, solitamente poco considerato dalla giuria degli Oscar, è riuscito a conquistarsi almeno il Golden Globe per il miglior film commedia conThe Grand Budapest Hotel.

Dal lato delle serie TV, Kevin Spacey di House of Cards, Fargo, The Affair e Billy Bob Thornton hanno lasciato la loro impronta sulla serata.

Il grande protagonista rimane comunque Charlie, tutti i partecipanti hanno approfittato dell’occasione per sostenere la libertà d’espressione.

MIGLIOR FILM DRAMMATICO

Boyhood

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA (FILM DRAMMATICO)

Julianne Moore (Still Alice)

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA – ( FILM DRAMMATICO)

Eddie Redmayne (The Theory Of Everything)

MIGLIOR FILM (COMMEDIA/MUSICAL)

The Grand Budapest Hotel

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA (COMMEDIA/MUSICAL)

Amy Adams (Big Eyes)

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA (COMMEDIA/MUSICAL)

Michael Keaton (Birdman)

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE

Dragon Trainer 2

MIGLIOR FILM STRANIERO

Leviathan

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

Patricia Arquette (Boyhood)

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

J.K. Simmons (Whiplash)

MIGLIOR REGISTA

Richard Linklater (Boyhood)

MIGLIOR SCENEGGIATURA

Alexander Dinerlaris, Alejandro Gonzalez Inarritu, Nicolas Giacobone, Armando Bo (Birdman)

MIGLIOR COLONNA SONORA – FILM

Johan Johansson (The Theory Of Everything)

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE – FILM


”Glory” di John Legend e Common (Selma)

TELEVISIONE:

MIGLIOR SERIE TV DRAMMATICA

The Affair

MIGLIOR ATTORE SERIE DRAMMATICA

Kevin Spacey (House of Cards
)

MIGLIOR ATRICE SERIE DRAMMATICA

Ruth Wilson (The Affair)

MIGLIOR SERIE TV COMEDY

Transparent

MIGLIOR ATTRICE SERIE TV COMEDY

Maggie Gyllenhaal (The Honorable Woman
)

MIGLIOR ATTORE SERIE TV COMEDY

Jeffery Tambor (Transparent)

MIGLIOR MINISERIE- FILM TV

Fargo

MIGLIOR ATTRICE IN UNA MINISERIE/FILM TV

Gina Rodriguez (Jane the Virgin)

MIGLIOR ATTORE IN UNA MINISERIE/FILM TV

Billy Bob Thornton (Fargo)

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE TV/MINISERIE/FILM TV

Joanne Froggatt (Downton Abbey)

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE TV/MINISERIE/FILM TV

Matt Bomer (The Normal Heart
)

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!