George Ferrandi si addormenta sulla spalla di passeggeri nella metro


George Ferrandi ha iniziato il suo progetto “It felt like i knew you” nel 2012 con un concetto semplice: prendere la metro di New York e addormentarsi appoggiando la testa sulla spalla del vicino. In realtà non dorme, no, osserva la reazione dall’obbiettivo dello smartphone.

Cosa c’è di più fastidioso di qualcuno che durante l’ora di punta appoggia la testa contro di voi? Molto furba, George Ferrandi finge di addormentarsi sulla spalla di sconosciuti scelti a caso nella metro per osservare le loro reazioni. Seduta di fronte, la sua complice Angela Gilland, cattura la scena in segreto con lo smartphone.

georgeferrandi01

Non essendo di New York, l’autrice di questo video trae delle conclusioni interessanti sull’esperienza umana e artistica.

“Questo conferma quello che sapevo già dei newyorkesi. Sono andata a vivere a New York il 10 settembre 2001 e la mia prima impressione è stata la seguente: sono sensibili e altruisti. Sembrano aggueriti ma in fondo sono piuttosto teneri”.

georgeferrandi033

georgeferrandi06

georgeferrandi09

georgeferrandi08

georgeferrandi07

georgeferrandi02

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!