Ecco la prima birra fermentata nello spazio


Siete degli esperti di birre? Pensavate di averle provate già tutte? Forse vi restano ancora alcuni aromi da degustare…per esempio quello dello spazio, che dovrebbe apparire il 13 aprile nei supermercati americani e canadesi.

ninkasi3

Ecco il folle progetto della Ninkasi Brewing Company, birrificio dell’Oregon, negli Stati Uniti, che si era già fatto notare per le sue etichette accattivanti del tipo « Il diavolo è andato in Oregon ». Questa volta, in collaborazione con UP AeroSpace, una società privata di esplorazione spaziale, il birrificio ha deciso di mandare in orbita del lievito. Dopo una prima sconfitta nel 2014, la seconda missione è andata a buon fine.

La società ha sparato il lievito a 124km di altitudine, e dopo 4 minuti nel vuoto intersiderale, il proiettile è tornato sulla terra. Al ritorno è iniziata la produzione, con l’aggiunta di altri ingredienti come l’anice, il cacao o le nocciole. Adesso bisognerà aspettare 3 settimane prima di poter degustare queste birre Ground Control.

La società ha una visione molto particolare delle sue birre. Secondo loro si tratta di uno step dello sviluppo umano, basti pensare che la birra è stata un fattore fondamentale nel processo di sedentarizzazione della civiltà sumera. Questo popolo adorava la dea della fermentazione Ninkasi.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!