Donna colpita da amnesia lancia un appello online per scoprire la sua identità


Lo scorso febbraio è stata soccorsa a Carlsbad, in California. Oggi la donna colpita da amnesia si fa chiamare Sam e ricorda solo alcune vaghe immagini dell’Australia, motivo per cui si è pensato ad un’origine australiana, anche per giustificare il suo accento.

“È come se una coltre di nebbia in testa mi impedisse di ricordare qualunque cosa. Non so come ho fatto ad arrivare fin qui. Non ho gioielli, né portafogli, nulla” .

Secondo quanto riportato dalla BBC, la donna ha affermato che le era stato diagnosticato un cancro ovarico, per questo i medici pensano che si tratti di un’amnesia retrograda, una perdita della memoria causata dall’insorgere di una grave malattia.

Attualmente la polizia americana e l’FBI stanno indagando sul caso, fino ad ora non si sono fatti avanti parenti né amici e la preoccupazione principale della donna è quella di ritrovare il suo passato prima che la malattia abbia il sopravvento. Per aiutare la donna, le infermiere dell’ospedale in cui è ricoverata hanno creato una pagina Facebook, in modo che chiunque sappia qualcosa del suo passato possa contattarla liberamente.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!