Disney sta lavorando al prequel di Aladdin


Disney ha annunciato che presto si tufferà di nuovo nel favoloso mondo di Aladdin, il classico dei cartoni animati uscito nel 1992. Lo studio sta infatti sviluppando “Genies”, una commedia scritta da Damian Shannon e Mark Swift il cui tempo della storia è anteriore rispetto al cartone animato originale, si tratterà dunque di un prequel. Ricordiamo che nella versione inglese del 1992 era Robin Williams a prestare la voce al genio, ci aspettiamo quindi una grande performance dai doppiatori per rendere il giusto omaggio ad un grande del cinema deceduto pochi mesi fa. La trama di questo nuovo capitolo dovrebbe essere incentrata sulla spiegazione di come il Genio sia finito nella lampada.

swift_shannon_aladdin_inset_h_15

Al momento non abbiamo altre informazioni, ma sarebbe l’occasione giusta per farci un bel ripasso della storia.

“Aladdin” di Wal Disney è l’adattamento cinematografico animato della fiaba “Aladino e la lampada meravigliosa” contenuta all’interno di “Le mille e una notte”, una celebre raccolta di novelle orientali di autori sconosciuti che inizialmente venne tramandata oralmente. La prima edizione originale risale al 900 d.C. e all’interno di essa la figura del Genio veniva delineata in modo molto diverso dal simpatico amico blu di Walt Disney.

Nella raccolta i geni vengono descritti come enormi spiriti dalle sembianze umane, ma con una faccia spaventosa coronata di pietre e diademi; erano inoltre dotati di robuste orecchie pelose e dal dorso fuoriuscivano ali da pipistrello. Delle figure davvero terrificanti. Nonostante ciò, la loro natura è sempre stata servile, fedeli ai padroni degli oggetti in cui sono contenuti. Walt Disney quindi ha solo ragionato bene su come rendere piacevoli i tratti di questa figura buona ma orripilante.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!