Cinque miss che stanno messe peggio di Alice Sabatini


Avrete ormai sentito tutti parlare della clamorosa gaffe della neo-eletta Miss Italia, Alice Sabatini, che alla domanda “In che epoca avreste voluto vivere e perché” postale dai giudici del programma, ha risposto ridendo giuliva: “Nel 1942, tanto so’ donna e il militare non l’avrei fatto”.

alicesabatini-680x365_c

Per quanto sia condivisibile l’ondata di reazioni scioccate suscitate da una simile esternazione, non dovrebbe certo sorprendere che questa sia stata detta durante un concorso di bellezza, format non certo rinomato per il suo contenuto intellettuale, nè tantomeno per mettere in risalto la donna come essere pensante.

Le demenzialità sono di casa in tutti i beauty pageant del pianeta e noi di Darlin siamo qui per ricordarvelo. Ecco quindi una breve lista che vi aiuterà a navigare nella desolazione cerebrale imperante nei concorsi di bellezza:

1. L’EVOLUZIONE È UN’OPINIONE

Alla domanda “Dovremmo insegnare l’evoluzione a scuola?”, Erza Haliti, Miss Idaho 2010, ha risposto: “Credo che si dovrebbe menzionare l’evoluzione, se è quello in cui credi. Non dovrebbe essere imposta, ma se ne dovrebbe parlare, giusto per avere varie opzioni”. Purtroppo questa non è stata l’unica risposta angosciante in merito, la concorrente media di un concorso di bellezza parrebbe essere una ferma sostenitrice del creazionismo. Almeno stando alla statistica.

2. IL MIO REGNO PER UNA MAPPA

Domandano a Miss Teen South Carolina, custode di ogni sapere: “Perché, secondo te, un americano su cinque non riesce a trovare gli Stati Uniti su una mappa?” E lei risponde, con lapalissiana eloquenza:Personalmente credo che gli americani non siano in grado di farlo perché molti di loro non hanno mappe in casa. Forse in suolo statunitense ci sono più Amish di quanto pensassimo.

3. CONFUSIONE CONFUCIANA

La prossima meravigliosa citazione è gentilmente offerta da Miss Panama, tale Giosue Cozzarelli (sì, si chiama davvero così). Quando i giudici le chiedono di commentare la massima di Confucio “Imparare senza pensare è fatica sprecata”, la risposta testuale è stata: “Buonasera Panama. Confucio è stato uno di quelli che ha inventato la confusione ed è per questo che, uhm…Uno dei più antichi, era uno dei Cinesi…Giapponesi, era uno dei più antichi. Grazie.”

4. [LUNGA PAUSA]

Questa quarta perla purtroppo non è attribuibile ad alcuna persona fisica, ma non per questo non riuscirà a mandare in visibilio i vostri neuroni. Il concorso in questione si teneva sempre in America (perché come potrete immaginare nulla genera il grottesco come un contest di bellezza statunitense, Honey Boo Boo docet) e la domanda era: “Quale secondo te è l’avvenimento più importante nella storia della nostra nazione?” Risposta: “A mio parere, Pearl Harbor, che è successo il 7 dicembre 1941, è stato l’evento più significativo della nostra storia della nostra nazione perché [lunga pausa] …perché ha fatto finire la Grande Depressione e ci ha costretti a entrare in guerra e… [altra lunga pausa] il nostro Paese ha potuto fare esperienza di unità e patriottismo.” Che dire, fatti da parte Franklin Delano, sono i Giapponesi i veri paladini del ’29.

5. BIBBIA E SILICONE

Traccia: Secondo te Dio è contrario alle protesi al seno? Svolgimento di Miss California: “No, non c’è nulla di sbagliato nel mettersi delle protesi al seno se sei Cristiano. Credo sia una decisione personale. In fondo nella Bibbia non si dice nulla sulle protesi al seno”. D’accordissimo con la prima parte, quanto alla seconda non possiamo fare a meno di notare qualche anacronismo.

Vi salutiamo con La Regina di ogni concorso di bellezza, l’intramontabile Sandra Marchegiano.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!