Il calvario di essere nati in Italia da genitori stranieri


Cecile Emeke, autrice della serie Flaner di cui BuzzFeed ha parlato qualche mese fa, ha lanciato il primo episodio in versione italiana di “Passeggiando”, la webserie in cui ha deciso di passare la parola a due giovani italiane di colore, Bellamy e Loretta, che non solo raccontano il razzismo in Italia, ma anche il loro percorso travagliato.

Non si tratta unicamente della loro realtà, ma di quella di tutti gli stranieri di seconda generazione che come le protagoniste non sono riusciti ad ottenere la cittadinanza italiana pur essendo nati nel Belpaese. “Ci sono politici che protestano per evitare che gli italiani di seconda generazione ottengano la cittadinanza italiana. Per loro è inaccettabile che un africano venga qui e dia alla luce un bambino. Non considerano quel bambino italiano” afferma con disprezzo Bellamy alla telecamera.

Da pochi mesi fortunatamente la situazione è cambiata, infatti è stato approvato lo ius soli che per chi non lo sapesse indica l’acquisizione della cittadinanza solo per il fatto di essere nati nel territorio dello Stato, come funziona in America per esempio. Per Bellamy e Loretta, però, non è stato così. Prima che venisse approvata la nuova legge (ovviamente temperata perché in Italia le cose o si fanno con compromessi o non si fanno), era in vigore lo ius sanguinis, in contrapposizione allo ius soli, per cui era possibile ottenere la cittadinanza solo se un genitore fosse stato in possesso della stessa.

Basta crisi di identità“, ha scritto Loretta sul suo profilo Facebook “ciò eviterà il disaffezionamento alla patria da parte dei giovani italiani di seconda generazione , quella patria che amo e che sempre amerò“.

Purtroppo la nostra realtà multietnica non è stata ancora del tutto accettata e ci vorrà del tempo prima che ciò accada. Gli italiani stessi hanno passato discriminazioni da parte degli Americani quando gli immigrati eravamo noi, ma pare che la memoria corta sia un problema tristemente comune qui. Nel frattempo, lo ius soli sembrerebbe un passo avanti seppur solamente un inizio.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!