A Denver, questo bar assume soltanto senzatetto


Il Purple Door Coffee di Denver, USA, non è stato chiamato così per caso. “Il colore indica che le persone che oltrepassano la porta, impiegati o clienti, sono trattati come dei re, chiunque da noi può avere una seconda opportunità, non importa il loro passato”. Queste le parole di Madison Chandler e Mark Smesrud, i gestori del locale.

purple door cafe1

Tutti gli impiegati del bar in passato erano dei senzatetto, ma adesso vogliono lasciare i loro problemi alle spalle ed entrare a far parte della squadra del bar per un anno. L’opportunità offerta dai due gestori è stata immaginata durante uno stage da Dry Bones, un’organizzazione cattolica dedita ad aiutare le persone bisognose. “Pensiamo che tutti gli esseri umani abbiano un incredibile valore. I nostri impiegati non contano per i loro successi o fallimenti, ma semplicemente perché esseri umani come noi. Jenna Williams, 23 anni, una nostra ex dipendente, oggi ha trovato un lavoro da Starbucks”. I contratti offerti ai senzatetto sono della durata di un anno intero e comprendono agevolazioni in termini di sanità e consigli su come gestire le proprie emozioni in società. Una bella prova di umanità.

purple door cafe2

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!