50 sfumature di grigio criticato da pornoattrici


Fifty Shades of Grey ha suscitato la curiosità di tutti. Nonostante ciò, da quando è uscito, il film si è comunque preso un bello schiaffo in faccia, sia dalla critica che dagli spettatori. Noi non siamo qui per criticare: non abbiamo letto il libro né visto il film. Oggi Funny or Die ci ha confortato nella nostra decisione di stare alla larga da quest’opera attraverso le testimonianze di tre pornoattrici: Nadia Styles, Mercedes Carrera e Nina Elle ci spiegano in 5 punti perché il film è una schifezza. L’ultimo non vi deluderà, ma ci chiediamo come siano riuscite ad accontentarsi di un numero di giustificazioni così poco elevato.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!