A 56 anni compie 33km a piedi ogni giorno per andare a lavorare


James Robertson, 56 anni, vive a Detroit e cinque giorni alla settimana percorre 33 chilometri a piedi per raggiungere il lavoro perché non ci sono mezzi che coprono il tratto. Il giornale Detroit Free Press ha condiviso la storia dell’uomo, creando uno slancio di solidarietà oltreoceano. La sua storia ha commosso tutto il mondo e sono stati raccolti 35000 dollari.

A James Robertson occorrono otto ore per percorrere il tragitto lungo quarantasei miglia (settantaquattro chilometri) tra la sua abitazione e il luogo in cui lavora. Ventuno di queste miglia (trentatrè chilometri) li percorre a piedi ogni giorno. Robertson esce di casa all’incirca alle 8 del mattino per arrivare a lavoro poco prima del suo turno, che inizia alle 2 del pomeriggio e finisce alle 10 di sera. Prende l’ultimo autobus verso Detroit all’1 del mattino e non arriva a casa prima delle 4. Dorme soltanto due ore per notte, ma non si lamenta e dice di riposare nel weekend.

map_robertson

La sua storia – raccontata da Bill Laitner – ha spinto centinaia di persone ad offrire soldi per comprargli una macchina, pagarne l’assicurazione e fornire un aiuto professionale nella gestione delle donazioni.

56-anni-33km-a-piedi-ogni-giorno-per-andare-a-lavorare

Robertson ha detto al Sunday di sentirsi lusingato per le attenzioni ricevute in seguito alla diffusione della notizia e si è dichiarato stupito dal fatto che molti sconosciuti abbiano risposto così generosamente, offrendo di comprargli una nuova auto.

Tuttavia ha dichiarato: “Preferisco che questi soldi siano dedicati alla creazione di un sistema di autobus che funzioni, non voglio un’auto privata. Questa città ha bisogno di mezzi che funzionino 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Potete dirlo al sindaco“.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!