10 trucchi lowcost per fotografare come un “pro”


Fare una foto è facile. Fare una bella foto, è nettamente più difficile. Oggi tutti fanno foto: questa pratica è stata democratizzata all’estremo! Tutti possiedono un profilo Instagram e diventa dunque difficile differenziarsi, creare immagini veramente nuove e creative.

Se fate parte di quelle persone realmente interessate alla fotografia e all’arte, congratulazioni. Ma se voi volete lanciarvi realmente in questo mondo, dovete sapere una cosa: il mondo della fotografia è davvero emozionante e questa passione vi provocherà certamente una gioia profonda, ma si tratta di un abisso senza fondo: cari amici dovrete cercare tutti i risparmi nel vostro portafogli, perchè dopo l’acquisto della nuova reflex, ci sarà la necessità, ad esempio, di nuovi obiettivi per ottenere i più strabilianti effetti..

Per fortuna, con un po’ di astuzia, ci si può arrangiare e ottenere delle magnifiche foto senza per forza andare in rovina. Ecco quindi le 10 astuzie “lowcost” per fare delle fotografie come un vero professionista.

1. Realizzare delle splendide fotografie con colori astratti

fotografia lowcost1

Potete creare un geniale effetto che deforma l’immagine e i colori in maniera un po’ psichedelica: è necessaria un po’ di vaselina, di paraffina, o di qualsiasi altra crema grassa, applicata ai bordi dell’obiettivo. Il grasso disperso riflette la luce e vengono così a crearsi dei colori nebulosi, che danno un aspetto onirico e soprannaturale allo scatto. Attenzione: se avete una reflex non applicate direttamente la crema ma utilizzate un filtro protettore per coprire l’obiettivo.

fotografia lowcost2 fotografia lowcost3 fotografia lowcost4 fotografia lowcost5

2. Realizzare un “bokeh” con forme speciali

Un Bokeh, in fotografia, è uno sfuocato artistico, realizzato grazie ad una bassa definizione di campo nel secondo piano dell’inquadratura. Si utilizza generalmente per mettere in risalto un soggetto o un personaggio, che è ben definito rispetto allo sfondo mosso. Normalmente, le luci situate sullo sfondo prendono la forma di macchie circolari, come potete vedere nell’esempio mostrato sotto.

fotografia lowcost6 fotografia lowcost7

Ma anche per questo effetto c’è un rimedio ingegnoso! Vi servirà soltanto ritagliare un banda di cartone nero, grazie al quale potrete realizzare una sorta di anello della dimensione del vostro obiettivo. Successivamente dovrete semplicemente ricoprirlo con un cerchio di cartone della stesa misura. L’ultimo passaggio è il più divertente, in quanto dovrete ritagliare nel cerchio appena creato, la forma desiderata per realizzare il vostro effetto. Lasciate quindi libero spazio all’immaginazione! Avendo costruito questo “nascondino creativo”, sarà sufficiente applicarlo sul vostro obiettivo e realizzare la foto desiderata. Semplice e bello..e senza l’uso di Photoshop!

fotografia lowcost8 fotografia lowcost9

3. Realizzare un “paraluce” funzionante

Per realizzare una fotografia a campo aperto, è necessario applicare un “paraluce” per proteggere la lente dai raggi solari. Se volete realizzare questo accessorio a casa vostra, senza investire un capitale, vi basterà prendere un bicchiere in cartone a infilarlo nella vostra macchina fotografica. Certo, poco “pro” ma l’importante è l’efficacia, no?

fotografia lowcost10

4. Illuminare la vostra modella con uno “snoot” artigianale

fotografia lowcost11

Lo snoot è un accessorio a forma di tubo che si sistema su un flash portatile con lo scopo di direzionare la luce sul soggetto. Questo accessorio utilizzato dai fotografi professionisti ha un prezzo piuttosto elevato, e non è proprio alla portata di tutti..ma potete fabbricarlo facilmente a casa vostra!

Con una semplice scatola di patatine, tipo Pringles, ritagliando il fondo, si potrà ottenere comunque un ottimo effetto. Le pareti del contenitore rifletteranno la luce nella direzione desiderata, e con un po’ di scotch si potrà fissare il flash portatile senza alcuna preoccupazione.

fotografia lowcost13 fotografia lowcost14

5. Fabbricare un flash anulare

Questo flash è assolutamente indispensabile per realizzare delle fotografie in primo piano: la luce è diffusa in maniera che si vedano di meno i difetti della pelle, del viso, permettendo inoltre di regolare il chiaro/scuro in maniera uniforme.

fotografia lowcost15

Per realizzare il flash anulare vi servirà una ciotola di plastica trasparente con un coperchio, un rotolo di cartone della dimensione del vostro obiettivo, una lattina e molta carta stagnola. Realizzate un buco circolare al centro della vostra ciotola di plastica, della dimensione del vostro obiettivo. Poi, fate lo stesso buco nel coperchio. Essi si devono poter allineare e il rotolo di cartone deve essere posizionato tra le due parti così ritagliate. Bisogna poi fare un buco nel recipiente per poter connettere il flash. Con il cartone ricoperto di carta d’alluminio, realizzate una sorta di periscopio che rifletterà la luce dall’interno. Ora dovrete ricoprire l’interno della ciotola di carta d’alluminio e riformare una sorta di coperchio. Voi fotograferete attraverso questo nuovo tubo in cartone, innestando il vostro flash sul periscopio. E il gioco è fatto!

fotografia lowcost16 fotografia lowcost17

6. Una foto luminosa.. con un foglio bianco e una finestra

fotografia lowcost18

Potete realizzare dei bellissimi scatti semplicemente utilizzando la luce del giorno riflessa tramite un foglio di carta.
E’ necessario incollare il foglio sul vetro di una finestra ben esposta alla luce, ed utilizzarlo come sfondo. Questo creerà una luce bianca molto filtrata ma allo stesso tempo intensa, e la luce che arriva dall’esterno potrà avere effetti molto interessanti. Non vi resta che provare!

fotografia lowcost19

7. Creare un filtro per foto artistiche con un sacchetto di plastica

Volete ricreare degli effetti nebulosi e dei riflessi straordinari di gran lunga superiori a quelli proposti da Instagram? A differenza dell’effetto descritto in precedenza nel punto 1, questo sistema permette di apportare dei riflessi colorati, dei giochi di trasparenza e di luce. Funziona particolarmente bene in ambienti dai colori vivaci, con molta luce. Su, sperimentate, potreste avere delle belle sorprese.

fotografia lowcost20

8. Ottenere un flash indiretto con un tesserino

Differentemente da un flash diretto, quello indiretto permette di ottenere un luce molto più diffusa, dolce e uniforme, come se agisse un raggio naturale.

Si evita così di “bruciare” la fotografia con una luce diretta troppo forte. Negli studi da “pro”, la maggior parte dei fotografi utilizzano degli ombrelli speciali, ma se non li possedete potete adattarvi.. Dovete semplicemente dirigere la luce del flash verso il soffitto grazie ad un tesserino piazzato a 45° davanti al flash.

fotografia lowcost21

9. Diffondere la luce del vostro flash

Un’altra astuzia per evitare di ottenere una foto con un flash troppo forte e troppo diretto, consiste nel diffonderne la luce. E’ necessario applicare un fazzoletto, non importa se più o meno trasparente, davanti al flash.
L’idea è di attenuare la luce del flash in maniera che si possa riflettere un po’ ovunque (effetto abat-jour per intenderci). In questa maniera non avrete delle immagini troppo bianche.

fotografia lowcost22

10. Fabbricare uno zoom macro ultra potente con un rotolo di carta igienica e un barattolo di patatine Pringles

La macro, è l’arte del catturare in una foto dei dettagli molto piccoli, in maniera ravvicinata. E’ un tipo di fotografia molto interessante e con un po’ di pratica si possono realizzare dei bellissimi scatti. C’è un solo problema: sono necessari degli strumenti molto specifici e, generalmente, questi strumenti hanno un costo molto elevato! Ma come avrete capito, anche per realizzare queste fotografie, ci sono i trucchetti. Non dobbiamo mentire: la qualità della fotografia non sarà mai la stessa di quella realizzata con l’apparecchiatura del “pro” ma è sicuramente un buon modo per realizzare delle splendide foto.

fotografia lowcost23

Avrete bisogno del vostro obiettivo, del copri obiettivo della macchina fotografica (che vorrete sacrificare), dello scoth isolante, di un rotolo di carte igienica (o del versatile tubo delle Pringles).

fotografia lowcost24

Innanzitutto, fate molta attenzione, dovrete ritagliare il copri obiettivo nel suo centro lasciando un leggero margine all’esterno. In seguito, incollare l’anello ottenuto a un tubo di cartone (rotolo di carta igienica o Pringles). Unite il tutto con lo scotch isolante (potete colorare tutto di nero perchè fa molto “pro”). Piazzate poi l’obiettivo all’altra estremità, ma fate nuovamente attenzione: dovete installarlo all’incontrario! In questa maniera la lente agirà come ingrandimento. Fissate in maniera molto salda l’obiettivo. Assicuratevi bene che l’obiettivo sia separato dal tubo in cartone: dovrete fare tutte le regolazioni manualmente. Detto questo, il risultato è soddisfacente e rimarrete sorpresi dalla forza e dalla nitidezza di questo dispositivo casalingo!

fotografia lowcost25 fotografia lowcost27 fotografia lowcost26

Ora sapete proprio tutti i trucchetti per diventare dei veri “pro” conservando il vostro conto in banca. Non vi resta che provare e sperimentare.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!