Una bolla commestibile per sostituire le bottiglie d’acqua


Sembra una medusa, una bolla d’acqua in levitazione nello spazio o una protesi di silicone. Invece si tratta di un’invenzione molto seria chiamata Ooho, un doppio strato di gelatina contenente dell’acqua che presto potrebbe sostituire le bottiglie di plastica.

ooh3

Dopo aver vinto il Lexus Design Award ed aver partecipato al Global Design Forum di Londra, quest’invenzione concorrerà per il premio «Index Design to Improve Life», a Copenhagen, un concorso che promette una ricompensa di 500.000 € a chi sarà riuscito ad inventare qualcosa in grado di cambiare il nostro quotidiano.

Per bere basta mordere o ingoiare un po’, come un’ostrica. Per crearla, tre studenti di Londra si sono ispirati alla cucina molecolare e la sferificazione. Un metodo molto semplice che si puo’ replicare anche a casa. Non sarà solo un nuovo modo divertente di idratarsi, ma anche un cambiamento positivo a favore dell’ambiente. La bolla è biodegradabile ed il prezzo è molto conveniente (2 centesimi di dollaro) potrebbe aiutare a limitare l’inquinamento e migliorare il processo di riciclaggio della plastica.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!