Scoperto un nuovo gigantesco sito preistorico vicino a Stonehenge


w1

Sarebbero stati posizionati 4500 anni fa a formare una sorta di enorme arena. Si tratta di 90 giganteschi monoliti da poco ritrovati vicino al celebre sito archeologico di Stonehenge, in Inghilterra. La scoperta è opera di un gruppo di archeologi facenti parte del progetto Stonehenge Hidden Landscapes, patrocinato dall’università di Birmingham. Gli studiosi stavano utilizzando un radar per cercare eventuali reperti nel Wiltshire quando hanno individuato i monoliti a circa 90 centimetri di profondità.

w2

Si tratta di uno dei più grandi monumenti in pietra d’Europa, pensiamo che non ci sia niente di simile al mondo. È completamente nuovo e le dimensioni sono straordinarie” Ad affermarlo è Vince Gaffney, uno degli archeologi a capo del progetto. Secondo quanto riportato fin ora, i blocchi di pietra appena ritrovati potrebbero essere opera delle stesse popolazioni che edificarono Stonehenge. “Riteniamo sia una sorta di arena rituale – continua Gaffney – realizzata per impressionare e imporre la propria autorità ai vivi e ai morti”.

w3

Stonehenge , databile attorno al 3000 aC, si sviluppa su 10 miglia quadrate ed è una delle attrazioni più visitate d’Inghilterra . Quale fosse lo scopo della struttura preistorica rimane un mistero, ma il cerchio di pietre suggerisce che potrebbe essere stato usato come un calendario o come luogo di culto .

w4

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!