Sadtopographies: i luoghi più deprimenti di Google Maps


Sulla Terra esistono posti con nomi così di merda ma così di merda da farti venire il male dentro proprio, quindi cosa fai in questi casi se non riderci su? Almeno così ha pensato di fare l’admin dell’account Instagram «Sad Topographies» («Topografie tristi»), che si diverte a trovare su Google Maps i luoghi realmente esistenti con i nomi più inverosimili. Il suo motto: «Somewhere to go, when you’re feeling low» («Posti in cui andare quando vi sentite giù di morale»).

Una trentina di luoghi sono già stati pubblicati: «Despair Island», «Disappointment Island», «Suicide Bridge»… in Corsica c’è un’area chiamata «Cavallo Morto», ma anche il nostro Belpaese ha le sue chicche, principalmente giochi di parole volgari o legati al sesso (sembra un vizio), per esempio: «Femminamorta» vicino Pistoia, «Trepalle» in Lombardia e «Po di Gnocca» in Veneto.

Di alcuni si è perso il senso etimologico, di altri non vogliamo nemmeno saperlo, ma fatto sta che il tutto ci ha divertito molto. In ogni caso, se siete veramente incazzati potete sempre regalare un volo di sola andata per «Murder Island» al vostro collega.

sadtopography1

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!


Newsletter

Il meglio di Darlin nella tua mailbox. 0% SPAM.

Chi siamo?

Darlin Magazine è un media online dedicato alla cultura pop. Tramite articoli quotidiani avvolti in uno stile unico in linea con le tendenze urbane e digitali, Darlin ha creato una community esigente nei contenuti proposti.